Pallanuoto. CUS Unime mette un piede in finale. Vittoria esterna contro la Basilicata Nuoto 2000

Gli universitari si aggiudicano gara 1 con una bella prova di carattere. La B asilicata re siste solo due tempi ; poi, dopo il cambio vasca, i gialloblu mettono il tur bo e piazzano un break di 3 – 0 che spezza in due l ’ incontro . Sabato prossimo alla cittadella per chiudere la pratica Basilicata . Vittoria doveva essere e vittoria è stata. I l CUS Unime inizia con il p iede giusto qu esta parte finale di stagione e torna dalla Scandone di Napoli , campo gara sempre particolarmente ostico, con una vi ttoria frutto d i determ inazione e compattezza. Il finale di 6 – 4 con il quale gli universitari superano i pa droni di casa della Basilicata Nu oto 2000 è figlio di una gara molto fisica, giocata con estrema dete rminazione da entrambe le parti . I padroni di casa si rendono protago nisti di una bella gara e cercano sino alla fine di oppo rsi alle scorribande ospiti , con il numero uno Torti autore di alcuni bellissimi interv enti che impedi scono più volte agli universitari di prendere il largo . Alla lunga , però, si scontrano con la compattezza del gruppo cussino che impedisce ai padroni di casa di rendersi pericolosi con continu ità , grazie anche ad un a prova superlativa di Sampinato . Alla fine la Basilicata resisterà solo due temp i; poi, come più volte s i è visto nell ’arco della stagio ne regolare, il CUS Unime dopo il cambio vasca mette il tur bo e piega le resistenze avversarie. D opo qualche minuto di studio da parte delle due squadre è il CUS che passa in vantaggio per ben due volte prima dell ’ inter vallo con le marcature di Balaz ed Ambrosini, intervallate dal momentaneo pareggio casalingo siglato da Varriale. Nella seconda frazione il CUS crea tanto ma non riesce a c oncretizzare, soprattutto su uomo in più. Cusmano rea lizza il nu ovo vantaggio cussino dopo il 2 – 2 firmato da Di Martire ; poi, a 3 secondi dalla sirena dell ’ intervallo lungo, Ricci riagguanta gli o spiti con la rete del 3 – 3. Potrebbe essere la svolta della gara e la doccia fredda per gli ospiti ma, al contra rio, il terzo tempo risulta praticamente a senso unico per gli ospiti che cambiano totalmente ritmo e diventano praticamente letali quando decidono di affo ndare il colpo mentre in d ifesa alzano un muro praticamente invalicabile (Ba si licata segner à so lo una volta nella terza e qua rta frazione). Dopo il cambio vasca praticamente fa tutto il CUS con un Cusmano inarrestabile che prima segna il gol del 4 – 3, poi sbaglia il momentaneo +2 su rigore ma pochi minuti do po si fa perdonare con una splen d ida rete dopo una palla rubata i n di fesa da Cama. Prima del terzo intervallo Maiolino dalla distanza spiazza il portiere di casa e segna un gran gol che vale il massimo vantaggio ( 6 – 3). Nell ’ ultimo quart o di gara i messinesi prova no più volte a d arrotondare il vantaggio in vista della gara di ritorno ma tutte le volte si scontrano con l e belle parate d i Torti. Dall ’ altro lato la Basilicata ha il merito di rimanere in partita e p rovarci sino alla fine , con il gol di Di Martire a 5 . 31 dalla fine che serve , però, solamente a rendere meno amara la sconfitta. Arrivata la rassicurante vittoria esterna, adesso l ’ attenzione del CUS Unime si s posta tutta su gara 2, in program ma alla Cittadella Sportiva Universitaria sabato prossimo quando sarà previsto il pubblico delle grandi occasioni a spingere i gialloblu verso il passaggio del turno. Basilicata Nuoto 2000 – CUS Unime 4 – 6 (1 – 2, 2 – 1, 0 – 3, 1 – 0) Basili cata Nuoto 2000: Torti, Di Palma, Ricci 1, Cantarel la, Bruschini, Silvestri, Fasane lla, DI Mar tire 2, Zizza, Varriale 1, Campese, Magliuolo, Sciubba. CUS Unime: Spampinato, Russo, Maiolino 1, De Francesco , C ondemi , Cusmano 3, Aiello, Ambrosini 1, Naccari F., Vinci, Balaz 1, Cama. Arbitri: Anaclerio e Paduano

Related Posts