Aeroporto Reggio. Dieni “Oliverio sblocchi bando co-marketing”

Oliverio deve finalmente decidersi e sbloccare il bando di co-marketing, fondamentale per la sopravvivenza dell’aeroporto di Reggio Calabria». È quanto dichiara la deputata del M5S Federica Dieni.
«Come confermato da diversi organi di stampa – prosegue la parlamentare 5 Stelle –, Alitalia ha cancellato il volo da e per Torino dopo che una compagnia rumena, la Blue Air, ha ufficializzato l’attivazione della stessa tratta. Di fatto, questo nuovo disimpegno della ex compagnia di bandiera potrebbe essere un passaggio propedeutico al suo definitivo addio al “Tito Minniti”».
«L’auspicio, ovviamente – continua Dieni –, è che sia una previsione sbagliata e che Alitalia continui a operare con costanza nell’Aeroporto dello Stretto. Il passato, tuttavia, ci ha abituati a pensare sempre al peggio e a interpretare ogni segno prima che produca i suoi effetti. Quasi inutile rilevare l’importanza di Alitalia per la sopravvivenza di uno scalo che, oggi più che mai, è stato completamente abbandonato dalle istituzioni regionali».
«Il bando co-marketing, che prevede il finanziamento di quasi 10 milioni di euro – aggiunge la deputata del M5S –, è uno strumento indispensabile per garantire il futuro dello scalo ma è bloccato ormai da quasi un anno, senza che dalla Regione siano arrivate risposte plausibili che spieghino un simile stallo».
«Ecco perché – conclude Dieni – chiediamo al governatore Oliverio, che forse non ha ben capito l’importanza di un simile strumento, di attivarsi davvero a favore dell’aeroporto di Reggio e di sbloccare i fondi che potranno garantire l’operatività dello scalo e scongiurare il licenziamento di decine e decine di lavoratori».

Related Posts