Cisl“Buone notizie per i dipendenti del Comune di Reggio Calabria”

Il giorno 5 dicembre 2017 si è tenuto a Palazzo San Giorgio un incontro tra le OO.SS. e la Delegazione trattante con all’ordine del giorno temi molto importanti riguardanti i lavoratori del Comune di Reggio Calabria, le procedure per la PEO (Progressione Economica Orizzontale), la produttività dell’anno 2016, lo straordinario elettorale, i piani di razionalizzazione e i buoni pasto per gli operatori della Polizia Municipale. L’incontro ha avuto, grazie anche all’intervento della politica e all’impegno del Vicesindaco Avv. Armando Neri, un esito parzialmente positivo, dal momento che si è confermata la volontà di procedere all’assegnazione della PEO entro il mese di dicembre così come era stato previsto dagli accordi presi durante le precedenti riunioni. Questo è un traguardo molto importante dichiarano il Segretario Aziendale Giuseppe Falcone ed il Segretario Generale della CISL FP Vincenzo Sera visto che dopo quasi 10 anni si riattiva un sacrosanto diritto dei lavoratori che permette agli stessi di vedersi riconoscere un adeguamento della retribuzione ferma da parecchio tempo. Altrettanto importante è la conferma della liquidazione per i primi mesi del prossimo anno della produttività che permetterà ai dipendenti di percepire un istituto che premia la propria performance lavorativa. Altro impegno mantenuto dichiara il Segretario Generale Sera è il pagamento a breve dello straordinario elettorale relativo all’ultima tornata, il Ministero dell’Interno su istanza del Vice Sindaco ha accreditato le somme per la copertura totale delle ore di straordinario elettorale.

A tal proposito l’Amministrazione si è impegnata ad annullare tutti gli atti prodotti da qualche Dirigente dove obbligava i lavoratori ad optare per il riposo compensativo.

Atti palesemente illegittimi.

In riferimento ai piani di razionalizzazione, questi permettono di creare economie all’Ente attraverso il coinvolgimento dei lavoratori, si è proceduto ad inserire parte degli stessi, così come previsto dalla legge, nel fondo della produttività creando un circolo virtuoso a tutto vantaggio dell’Amministrazione, dei cittadini e dei dipendenti, anche se, la Cisl FP, ha messo in dubbio, le modalità procedurali come quelle di assegnazione.

Pertanto si è stabilito di trattare l’argomento in un apposita riunione.

 

 

In ultimo, per quanto riguarda la situazione dei buoni pasto per gli operatori della Polizia Municipale, vi è contrasto con la Delegazione trattante per l’interpretazione dell’art. 18 del CCDI, sul giusto riconoscimento dell’istituto così come prevede l’art. 13 del CCNL 2006 economico, la Cisl FP ha consegnato una nota in cui si procede alla propria interpretazione del citato articolo e quindi si rimane in attesa di ulteriori incontri per un confronto con l’Amministrazione e la soluzione del problema. La CISL FP ha chiesto l’intervento del Segretario Generale in merito ai buoni pasto ancora non assegnati al settore Pubblica Istruzione, per le insegnanti, dove si cerca di ritardare la consegna degli stessi,  con diversi artifizi che evidenziano l’inerzia di alcuni Dirigenti

La Cisl FP vigilerà sul rispetto degli accordi presi e a tutela dei lavoratori affinché non vengano lese le legittime aspettative.

Nel frattempo, pochi giorni fa, si è tenuta un’assemblea del personale del SUAP del Comune di Reggio Calabria, la prima di una lunga serie di incontri che si terranno con tutti i dipendenti dei settori, al fine di creare maggiore dialogo e fare proprie le istanze provenienti dai lavoratori e prospettarle all’Ente. La guardia rimane sempre alta.

 

Il Segretario Aziendale CISL FP

Giuseppe Falcone

 

Il Segretario Generale Cisl FP

Vincenzo Sera

 

Print Friendly, PDF & Email

I commenti sono chiusi.