Reggio: Furto all’Upim, georgiano ruba capi di abbigliamento ed aggredisce addetto alla sicurezza

Nella serata di giovedì i Carabinieri della Stazione Reggio Calabria-Principale comandata dal Maresciallo Maggiore Francesco Pati, hanno arrestato per rapina KHUBUA Davit, 27enne georgiano, disoccupato, incensurato.

In particolare, un addetto dell’esercizio commerciale “Upim” di corso Garibaldi aveva notato l’atteggiamento sospetto del KHUBUA, entrato poco prima in negozio, e decideva di trattenerlo, chiamando il 112 per chiedere l’intervento dei Carabinieri. Vistosi scoperto, il KHUBUA tentava di divincolarsi e scappare, colpendo violentemente l’addetto alla vigilanza e cagionandogli delle lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

Giunti sul posto i militari accertavano che il georgiano aveva oltrepassato le barriere antitaccheggio senza pagare due capi d’abbigliamento, presi dagli scaffali del negozio e nascosti all’interno di un borsone nero, cui aveva applicato un rivestimento interno in alluminio coperto con nastro da imballaggio per eludere le barriere antitaccheggio.

Tutto il materiale rinvenuto veniva sequestrato, mentre il KHUBUA veniva dichiarato in stato di arresto e trasferito nel Carcere di Arghillà.

Print Friendly, PDF & Email

I commenti sono chiusi.