Reggio: Gioventù Nazionale su questione aeroporto , “totale sfiducia in chi ci governa!”

Stiamo seguendo con apprensione le vicende che vedono protagonista il “Tito Minniti “e non possiamo nascondere la delusione di fronte alla sciatteria dei nostri rappresentanti locali e regionali, sino ad oggi privi del carisma che ci si dovrebbe aspettare quando si conducono battaglie importanti. Nessun serio impegno che possa infonderci fiducia nelle istituzioni, in una terra bistrattata e da sempre alla mercé di scambi elettorali: ci auguriamo davvero che non sia così e che ai giovani, tutti, venga restituito il sogno di poter vivere in un luogo che non sia isolato e imbruttito, ma che possa offrire delle prospettive e venga fatto rifiorire in tutte le sue potenzialità, una terra che non nasconda malaffare in ogni ambito, una terra che non faccia perennemente fatica a veder realizzato qualsiasi progetto. Siamo rappresentanti di un movimento giovanile che non ha paura di prendere posizione e di difendere con coraggio e passione i sogni della comunità, proprio per questo motivo rifiuteremo sempre il modus operandi di questa classe politica appiattita sulla propria poltrona e incapace di scendere in campo con risolutezza, che si trincera dietro una presunta diplomazia. Siamo orgogliosamente italiani, in una Reggio che ha dimenticato come si digrignano i denti e si sta inabissando.

Noi non ci stiamo, non siamo d’accordo con le strategie di chi ci governa e che fino ad oggi hanno portato ad un nulla di fatto. Supporteremo Massimo Ripepi, esponente in consiglio comunale del nostro partito di riferimento, Fratelli d’Italia, e di cui rappresentiamo il gruppo giovanile, apprezzandone l’impegno messo a servizio da anni per il nostro scalo, convinti che per l’area metropolitana reggina serva ora più che mai un grandioso progetto di sviluppo che parta innanzitutto dalle infrastrutture e crei reti di lavoro, stanchi di veder partire molti nostri coetanei alla ricerca di opportunità che qui, da noi, sono solo per pochi.

Gioventù Nazionale Reggio Calabria

Print Friendly, PDF & Email

I commenti sono chiusi.