Reggio: Sanità, assunzioni OSS da una graduatoria di Catanzaro, Anoldo “Politica Reggina è nuovamente suddita”

Questa Segreteria Regionale ha appreso la possibilità che l’ ASP 5 di Reggio Calabria  assumerà circa 60 O.S.S. da una graduatoria  di Catanzaro.

La stessa procedura era stata messa in atto mesi fa  con gli infermieri favorendo i professionisti di  Catanzaro a discapito di quelli di Reggio Calabria che, in alcuni casi, dopo 10 anni di precariato e di lavoro presso l’Azienda Ospedaliera Reggina si sono visti soffiare il tanto sperato contratto a tempo indeterminato.

Vista la situazione che si è venuta a creare, perché fare un concorso per OSS agli ex OO.RR. che, peraltro, sta per concludersi invece aspettare qualche mese?

Possibile che la Politica Reggina è nuovamente suddita a quella del Capoluogo e a quella Cosentina e che i cittadini della provincia di Reggio non meritano di essere tutelati?

Questa Segreteria Regionale, visto la situazione degenerante che sta creando non pochi problemi ai lavoratori Reggini, chiede un incontro urgente al Commissario alla Sanità Calabrese ed al Prefetto di Reggio Calabria.

Il Segretario Regionale Confintesa Sanità Calabria

Francesco Anoldo


I commenti sono chiusi.