Reggio: A Palazzo Corrado Alvaro la riunione per l’alberghiero di Condofuri

La Città Metropolitana non intende spostare l’alberghiero da Condofuri, non è mai stata in discussione la sede dell’istituto anzi, stiamo investendo risorse economiche ed energie per realizzare in quel territorio un edificio moderno, efficiente e sicuro”.

Ha esordito così il vicesindaco della Città Metropolitana, Riccardo Mauro, partecipando alla riunione convocata a palazzo Corrado Alvaro per rendere operativi gli interventi, già programmati per tempo, necessari a superare lo stato di emergenza a seguito della sopravvenuta inidoneità della struttura principale.

Con il sindaco Salvatore Mafrici – ha poi aggiunto Mauro – che sta seguendo con particolare attenzione tutto l’iter, e con la dirigente scolastica Carmela Lucisano, dell’Istituto Superiore “Euclide” di Bova Marina – Condofuri, abbiamo deciso di superare questa crisi di aule spostando cinque classi presso l’immobile messo a disposizione a Condofuri dall’Amministrazione comunale, le altre saranno momentaneamente trasferite presso l’edificio di Bova Marina, sede dell’Euclide”.

I nostri uffici – ha invece dichiarato Demetrio Marino, consigliere metropolitano delegato all’Edilizia scolastica – stanno lavorando senza risparmiare alcuno sforzo. Già dal ventisette aprile cominceranno le operazioni di trasloco, entro il due maggio i ragazzi saranno ospitati nelle nuove classi. Manteniamo un rapporto costante – ha poi ricordato Marino – con i tecnici e gli amministratori comunali, quotidianamente ci confrontiamo con le istituzioni scolastiche, nessuno è stato lasciato solo. Anche se in assenza del Bilancio – ha poi concluso – siamo in grado di assicurare interventi celeri perché riteniamo fondamentale garantire il diritto allo studio”.

Soddisfatto il sindaco di Condofuri Salvatore Mafrici che, dopo aver evidenziato l’impegno mantenuto dalla Città Metropolitana e ringraziato i dirigenti per l’ottimo lavoro svolto, ha voluto ribadire l’impegno volto a sensibilizzare le autolinee private affinché tengano conto delle nuove esigenze dei ragazzi. “E’ importante – ha quindi chiosato il sindaco – mantenere la calma e lavorare tutti insieme per raggiungere un traguardo importante che vede emergere l’interesse dei giovani studenti”.

Alla riunione hanno preso parte anche i dirigenti metropolitani Giuseppina Attanasio e Giuseppe Mezzatesta, la dirigente scolastica Carmela Lucisano, l’assessore all’edilizia Scolastica di Condofuri Giuseppe Barreca, i tecnici Rosanna Grasso e Massimo Briante, e l’avvocato Angela Marra.


I commenti sono chiusi.