Reggio: Tutto pronto per l’appuntamento di Libera il 21 marzo, oggi presentazione al Museo dello Strumento Musicale

Il 21 Marzo a Locri si terrà la XXII giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia, una giornata che avrà il suo momento più importante a livello nazionale proprio nella provincia di Reggio Calabria, a Locri.

“Luoghi di speranza, testimoni di bellezza” questo lo slogan scelto da Libera quest’anno, un impegno a riscoprire la bellezza delle nostre terre contro ogni tipo di pervasività mafiosa.

Il 18 Marzo al Museo dello Strumento Musicale di Reggio Calabria il Coordinamento territoriale di Libera organizza una giornata di preparazione alla marcia del 21 Marzo: il via alle ore 16:30 per i laboratori artistici per la preparazione dei materiali che caratterizzeranno la marcia, dalle 18:00 si terrà invece la presentazione della XXII giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia e un dibattito insieme a Nuccio Barillà per ricordare l’impegno di Natale de Grazia, “un eroe reggino contro le ecomafie”, a seguire aperitivo e musica con tantissimi artisti di Reggio.

“Abbiamo voluto organizzare questa giornata di socialità e incontro per dare corpo al nostro percorso verso la marcia del 21 Marzo ” dichiara Rosaria Anghelone del Coordinamento di Libera Reggio Calabria ” Crediamo che la ndrangheta si combatta con l’impegno, il ricordo ma anche la socialità e la riscoperta dei luoghi e delle storie della nostra città. Per questo motivo abbiamo voluto fortemente organizzare l’iniziativa al Museo dello Strumento Musicale e ricordare insieme a Nuccio Barillà e a Legambiente Reggio Calabria l’esperienza e la vita di Natale de Grazia contro le ecomafie.”

“Siamo molto contenti di ospitare questa festa preparatoria alla giornata del 21 marzo” dichiara Ken Curatola del Museo dello Strumento Musicale che continua ” abbiamo voluto dare il nostro contributo non solo aprendo i nostri spazi alle attività di libera ma anche realizzando un vero e proprio momento musicale e di festa con degli artisti locali che allieteranno i partecipanti.” Infatti dalle ore 21 si alterneranno al Mustrumu: Lab in Jazz, Nina Berglova, Cantiere Musica, Scuola di musica “Krescendo”, Anonimo in blues, Sonu Gezz, Mad Simon e Spreco ed, a finire, djset twiggy 50’s-70’s con Tito dj.


I commenti sono chiusi.